Dimagrire, meglio la sala pesi o il cardio?

Dimagrire, meglio la sala pesi o il cardio?

Care Pinelle,

L’estate ci ha ricaricate di ottimismo e buon umore, e adesso siamo pronte ad affrontare la nuova stagione piene di buoni propositi.

Probabilmente, uno dei primi pensieri sarà quello di riprendere l’attività fisica dimenticata, per qualche settimana, su un lettino fronte mare!

Dopo esserci godute il meritato relax, è giusto ricominciare con un po’ di movimento. Se vi siete prefissate l’obiettivo di tornare in forma, sicuramente vi starete domandando quale attività fisica sia più indicata per ottenere il risultato migliore.

Si apre quindi il grande dibattito: per dimagrire, è meglio la sala pesi o un allenamento cardio?

 

La corsa è certamente uno fra gli sport che permette di bruciare il maggior numero di calorie. Questa attività incrementa l’apporto di sangue ai tessuti e quindi, oltre ad aumentare il dispendio calorico, migliora l’ossigenazione dei muscoli e degli organi, trasportando in maniera più rapida le sostanze nutritive a tutti i tessuti.

L’aspetto negativo della corsa, se isolata, è che può mettere a rischio la nostra massa muscolare. Questo significa che sicuramente scenderemo di peso sulla bilancia, ma avremo perso anche tonicità e abbassato il nostro metabolismo.

Quando ci alleniamo con i pesi, invece, avremo un minor dispendio calorico rispetto alle attività cardiovascolari. Allo stesso tempo, però, non solo aumenteremo la massa magra, ma continueremo a bruciare calorie anche quando saremo a riposo!  Questo significa che, concluso l’allenamento, avviene un incremento del dispendio energetico che continua per 24-48 ore, grazie ad un effetto chiamato EPOC.

Per ottenere, quindi, il risultato perfetto, l’ideale sarebbe combinare l’attività cardio e la sala pesi, alternando i giorni in maniera equa.

A lungo andare, questo tipo di allenamento non solo vi farà dimagrire, ma preserverà la vostra massa magra rendendovi anche più toniche e definite.

Se non siete grandi fan della sala pesi e volete provare un allenamento più dinamico e divertente, vi consiglio di provare i circuiti (HIIT).

I circuiti alternano movimenti brevi e intensi (anaerobici) con recuperi attivi (aerobici).  Potreste, quindi, alternare un giorno di circuiti con un giorno di camminata veloce, dal lunedì al venerdì.

Ovviamente, prima di iniziare un’attività fisica intensa, sottoponetevi ad un controllo medico, così da essere consapevoli dei vostri limiti ed essere sicure di non intraprendere uno sport rischioso per la vostra salute.

Inoltre, scegliete di affidarvi ad un personal trainer per trovare l’allenamento giusto per voi, essenziale soprattutto per quanto riguarda i circuiti. Infatti, un buon personal trainer sa come bilanciare in maniera equilibrata gli esercizi e come combinarli per avere il risultato migliore, costruito esattamente su misura per il vostro fisico.

Care Pinelle, ogni allenamento ha il vantaggio di procurarci grandi benefici. Ci sentiamo meglio anche a livello psicologico, grazie alla grande quantità di endorfine che rilascia il nostro corpo quando facciamo sport!

Voi, quest’anno, quale attività fisica avete intenzione di fare? Tanti baciii

 

 

 

 

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. avatar

    Io come attività fisica adoro andare a correre,non sono mai stata un tipo da palestra! Tu Alessia cosa preferisci invece? Ciao un bacione ☺️

Lascia un commento

Chiudi il menu