Beauty

Ricci perfetti senza ferro

Care Pinelle,

Se avete i capelli ricci, sapete bene che per riuscire ad ottenere un effetto definito ci vogliono molte cure e tanta pazienza. Con il passare del tempo, i capelli si appiattiscono e riuscire a ritornare alle onde di quando eravamo bambini sembra quasi un’impresa impossibile. 

Ma avere un riccio perfetto non è impossibile come sembra…

Ecco dei semplici passaggi per avere onde perfette!

Sotto La Doccia

Laviamo i capelli con uno shampoo dedicato ai capelli ricci o con uno particolarmente idratante. Mettete il balsamo e pettinateli a lungo. 

Dopo aver effettuato questo passaggio, passiamo sulla chioma una maschera idratante. Su internet se ne possono trovare molte, facciamo attenzione che contenga una bassissima percentuale di agenti chimici che, quindi, non influiscano in nessun modo sulla struttura del nostro riccio.

Risciacquiamo e, con i capelli ancora completamente bagnati, prendiamo una noce di crema styling per ricci, pettinando la chioma con le dita in modo da distribuirla uniformemente. 

Eliminare l'Acqua

Per i ricci è assolutamente vietato strizzare i capelli e avvolgerli nell’asciugamano! Ma allora come eliminare l’acqua in eccesso?

Partendo dalle punte, raccogliamo con la mano i capelli fino alla radice. Ripetiamo questa operazione per tutta la testa più di una volta.

Solo quando i capelli saranno umidi, prendiamo un asciugamano in microfibra e utilizziamo solo per tamponare la chioma e rimuovere definitivamente l’acqua in eccesso.

Asciugatura

Per donare volume ai nostri ricci esiste un trucco molto semplice! Fate la riga, prendete un becco d’oca e apritelo in orizzontale acchiappando parte dei capelli del lato destro e del lato sinistro. Questa operazione ci assicura che i capelli saranno alzati alla radice. Soffermiamoci, quindi, maggiormente sulle zone in cui abbiamo più necessità di volume e ricci più definiti.

A questo punto prendiamo il phon con il diffusore e asciughiamo dal basso verso l’alto con una potenza media, per evitare che il riccio venga decostruito dal troppo calore.

Quando il capello sarà quasi totalmente asciutto, possiamo iniziare a togliere i becchi d’oca della zona interessata. Continuiamo così per tutta la testa.

A operazione finita, il nostro riccio avrà un effetto molto naturale e morbido. Possiamo decidere se  se fissarlo con della lacca o lasciarlo così.

Tanti baci!

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. avatar

    Io combatto con i miei ricci da quando sono piccola. Non c’è modo di tenerli in ordine e ricorro troppo spesso alla piastra che non fa assolutamente bene.
    Stasera provo a seguire i tuoi consigli e… Incrociamo le dita! :*
    Buona giornata
    Luna
    https://www.fashionsnobber.com

Lascia un commento