Wellness

Ripartire alla grande dopo il lockdown!

Francesca de Luca

Insegnante di yoga e meditazione

In un modo o nell’altro, la pandemia che stiamo attraversando ha influito sulle nostra vite, non solo a livello pratico, ma soprattutto a livello interiore. E oggi, che è in atto un ritorno ad una relativa “normalità”, è legittimo chiedersi: quanto ci ha cambiati il lockdown? E come possiamo ripartire al meglio nella vita, nel lavoro e nelle relazioni sociali? 

Per questo ho pensato ad un piccolo vademecum in 7 punti, connessi ai 7 chakra principali, su cui focalizzarsi per una ripartenza positiva ed equilibrata: 

1. Prenditi cura del tuo corpo:

 il corpo è il tempio della nostra anima e dedicargli le giuste cure ci fa sentire meglio su tutti i livelli. In questo momento di ripresa, onora il tuo corpo con dei trattamenti beauty, inizia una dieta detox se hai guadagnato un po’ di peso durante la quarantena e dedicati all’attività fisica per riattivare il metabolismo: yoga e pilates fanno benissimo, ma puoi approfittare della riapertura dei parchi anche per fare un po’ di attività cardio all’aperto.

2. Ascolta le tue emozioni:

il lockdown ci ha provati emotivamente e ha messo a nudo le nostre fragilità; non è il caso di ignorare i segnali che arrivano da dentro, al contrario è il momento di guardarli da vicino. Lo yoga è un’ottima pratica per osservare le proprie emozioni e riequilibrarle, ma se scopri di avere dei nodi molto “stretti” da sciogliere, cogli l’occasione per rivolgerti ad uno psicoterapeuta: sarà un bellissimo viaggio di rinascita interiore!

3. Aumenta la tua energia

Noi siamo fatti di energia ed è questa energia che ci tiene in vita. Impossibile pensare di ripartire se il nostro livello energetico è basso! Cosa ti ricarica di più al mondo e ti rende felice: la musica, lo sport, la natura, gli amici, lo yoga? Rispondi a questa domanda e riempi la tua vita di ciò che ti nutre! Un consiglio yogico per aumentare l’energia vitale è imparare a respirare bene: il respiro è vita, e attraverso il respiro immagazziniamo prana, energia vitale, ed eliminiano tante tossine che inquinano corpo e mente.

4. Apriti agli altri

Anche durante il lockdown il contatto con gli altri, seppur a distanza, è stato fondamentale e, in questo, la tecnologia ci è stata di grande aiuto. La pandemia ha messo in luce che siamo tutti interconnessi, nella vita e nel lavoro, e non è più tempo di isolarsi, ma di cooperare. Chiediti come è possibile aiutare gli altri o fare rete, con amici o colleghi, per dare vita a nuovi progetti. Insieme siamo più forti ed è più facile ripartire!

5. Trova la tua voce interiore e diventa creativo

Se c’è una cosa che la pandemia ci ha insegnato con chiarezza è che la vita è troppo preziosa per trascorrerla facendo ciò che non ci piace! Usa questa fase di transizione (specie se hai perso o sospeso il tuo lavoro) per ascoltarti davvero e trovare la tua vocazione: tu sei unico e nessun altro può dare al mondo ciò che puoi dare tu! Perciò sii creativo ed esprimiti pienamente attraverso ciò che fai: il mondo ha bisogno di persone autentiche e speciali, non di replicanti tutti uguali! 

6. Scopri il potere della meditazione

La nostra mente razionale produce un continuo dialogo interno, anche quando non lo vorremmo: chissà che monologhi interiori durante la quarantena! Cosa succede se ci fermiamo in silenzio ad osservare quel dialogo? All’inizio ci sembra che diventi più forte, perché lo stiamo osservando per la prima volta senza distrarci con stimoli esterni, poi piano piano perde il suo potere e ciò che rimane è un nuovo senso di presenza, spazio, consapevolezza. Ed in questo spazio meditativo, scopriamo una nuova parte di noi, calma, intuitiva e saggia. Questa calma, insegnano i Maestri, è la via maestra per la felicità!

7. Sentiti connesso alla Vita grande che fluisce intorno a te.

Un altro aspetto molto potente che ci ha fatto riscoprire la quarantena è il senso di appartenenza alla terra, alla natura e ad una dimensione più ampia della vita, oltre i nostri piccoli problemi quotidiani. Trova spazio per coltivare questa connessione ogni giorno attraverso la preghiera, il silenzio, la meditazione o il contatto con la natura: sentirai che non sei solo, ma puoi affidarti all’intelligenza della Vita o se credi, al divino, per ricevere una guida dall’alto. Ed ogni cosa ti sembrerà meno dura e pesante da affrontare!

Se vuoi approfondire queste tematiche, ti aspetto nel mio corso online dall’8 al 21 giugno, dal titolo “7 CHIAVI PER RIPARTIRE”: tutte le info sui miei canali social YOGA2live e sul mio sito www.francescadeluca.com

Buona ripartenza a tutti! 

Francesca 

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Lascia un commento