Si sa, la moda vive di giovinezza, di energia, di promessa immortalità e avvenenza, ma  dopo anni di conformismo e di grande allineamento estetico, i direttori creativi delle maison più prestigiose del mondo ricercano fisicità nuove, diverse, inaspettate.

Diminuiscono infatti le modelle appena maggiorenni, filiformi e imbronciate, e lasciano spazio a volti più interessanti per campagne pubblicitarie “di carattere”.
Si chiamano Linda Rodin, Daphne Selfe, Carmen dell’Orefice Jacqueline Murdock, e sono solo alcune delle nuove “fashion grannies”, le bellezze over 50 della moda.
Capelli bianchi, naturali, sicure e maestose, non hanno nulla a che invidiare alle giovani e giovanissime modelle.

Corteggiatissime da marchi, stilisti e dai piani alti della moda mondiale, la mature signore, alcune 80enni, abbattendo taboo e banali stereotipi posano per marchi famosi come Lanvin, The Row, Nars, Chloè. Basta sfogliare i glam magazines per rendersi conto che essere giovani non è più necessario. “Grey is the new Black!”

Carmen-Dell-Orefice-Rolex-Class-Is-Forever
img004
rs_634x784-150212100019-634.new-you-carmen-dell-orefice4-021215
DaphneSelfe
linda-rodin-oil-portraits-grey-hair-1-613x408
thefemin-linda-rodin65-fashion-04-700x481
MTIwOTI5MzEyODYwODYxNDcw
4.-Daphne-Selfe

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 8 commenti.

  1. avatar

    davvero una grande idea, molto belle ed eleganti.
    la bellezza non deve essere omologata ma particolare e diversa!!
    come diceva coco Chanel: la moda passa ma lo stile resta
    un baciooo alessia

  2. avatar

    La “vecchiaia” non fa crollare la bellezza di una donna.
    Una donna è sempre bella, è bella per definizione, in ogni modo, tempo e forma. Quello che rende bella una donna è il suo stile, unico e irripetibile, la sua voglia di scoprire, cambiare e cambiarsi per restare a passo con i tempi e a volte superarli. Perchè è questo essere donna: innovazione, intraprendenza, forza, carattere e bellezza.
    Queste donne hanno tutto questo e altro…la determinatezza e la consapevolezza del proprio essere.

Rispondi a [email protected] Annulla risposta

Si sa, la moda vive di giovinezza, di energia, di promessa immortalità e avvenenza, ma  dopo anni di conformismo e di grande allineamento estetico, i direttori creativi delle maison più prestigiose del mondo ricercano fisicità nuove, diverse, inaspettate.

Diminuiscono infatti le modelle appena maggiorenni, filiformi e imbronciate, e lasciano spazio a volti più interessanti per campagne pubblicitarie “di carattere”.
Si chiamano Linda Rodin, Daphne Selfe, Carmen dell’Orefice Jacqueline Murdock, e sono solo alcune delle nuove “fashion grannies”, le bellezze over 50 della moda.
Capelli bianchi, naturali, sicure e maestose, non hanno nulla a che invidiare alle giovani e giovanissime modelle.

Corteggiatissime da marchi, stilisti e dai piani alti della moda mondiale, la mature signore, alcune 80enni, abbattendo taboo e banali stereotipi posano per marchi famosi come Lanvin, The Row, Nars, Chloè. Basta sfogliare i glam magazines per rendersi conto che essere giovani non è più necessario. “Grey is the new Black!”

Carmen-Dell-Orefice-Rolex-Class-Is-Forever
img004
rs_634x784-150212100019-634.new-you-carmen-dell-orefice4-021215
DaphneSelfe
linda-rodin-oil-portraits-grey-hair-1-613x408
thefemin-linda-rodin65-fashion-04-700x481
MTIwOTI5MzEyODYwODYxNDcw
4.-Daphne-Selfe

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Rispondi a [email protected] Annulla risposta

We all know that fashion feeds on youth, energy, promised immortality and beauty, but after years of conformism and toeing the aesthetic line, the creative directors of the world’s most prestigious fashion houses are seeking new, different and unexpected looks.

In fact, the number of young, skinny and sullen models is falling, making room for more interesting faces for advertising campaigns “of substance”.

And those are the faces of Linda Rodin, Daphne Selfe, Carmen dell’Orefice and Jacqueline Murdock, as just some of the new “fashion grannies”, the over 50 beauties in fashion.

White-haired, natural, self confident and majestic, they can effortlessly hold their own against young and very young models.

Courted by labels, designers and the upper echelons of global fashion, these mature ladies, some in their eighties, are breaking taboos and stereotypes to pose for famous brands such as Lanvin, The Row, Nars and Chloè. Just leaf through the glossies and you’ll see that youth is no longer a prerequisite. “Grey is the new Black!”

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Rispondi a [email protected] Annulla risposta

Si sa, la moda vive di giovinezza, di energia, di promessa immortalità e avvenenza, ma  dopo anni di conformismo e di grande allineamento estetico, i direttori creativi delle maison più prestigiose del mondo ricercano fisicità nuove, diverse, inaspettate.

Diminuiscono infatti le modelle appena maggiorenni, filiformi e imbronciate, e lasciano spazio a volti più interessanti per campagne pubblicitarie “di carattere”.
Si chiamano Linda Rodin, Daphne Selfe, Carmen dell’Orefice Jacqueline Murdock, e sono solo alcune delle nuove “fashion grannies”, le bellezze over 50 della moda.
Capelli bianchi, naturali, sicure e maestose, non hanno nulla a che invidiare alle giovani e giovanissime modelle.

Corteggiatissime da marchi, stilisti e dai piani alti della moda mondiale, la mature signore, alcune 80enni, abbattendo taboo e banali stereotipi posano per marchi famosi come Lanvin, The Row, Nars, Chloè. Basta sfogliare i glam magazines per rendersi conto che essere giovani non è più necessario. “Grey is the new Black!”

Carmen-Dell-Orefice-Rolex-Class-Is-Forever
img004
rs_634x784-150212100019-634.new-you-carmen-dell-orefice4-021215
DaphneSelfe
linda-rodin-oil-portraits-grey-hair-1-613x408
thefemin-linda-rodin65-fashion-04-700x481
MTIwOTI5MzEyODYwODYxNDcw
4.-Daphne-Selfe

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Rispondi a [email protected] Annulla risposta