Pelle e inquinamento… come proteggerci!

Pelle e inquinamento… come proteggerci!

Ciao Pinelle,

Come state? Spesso mi chiedete consigli riguardo alla cura del viso, ai prodotti da utilizzare e ai possibili trattamenti da provare. Oggi, allora, ho pensato di condividere con voi alcune ricerche molto interessanti effettuate dalla Dottoressa Sturm, che riguardano il rapporto tra inquinamento e salute della pelle.

La dottoressa Barbara Sturm è un’esperta dermatologa, conosciuta per le sue innovative scoperte nel campo della medicina estetica non invasiva e per essere la beauty guru di star del calibro di Gwyneth Paltrow, Irina Shayk e Hailey Baldwin Bieber, solo per citarne alcune. Insomma, tutte icone di bellezza assoluta!

Partiamo dal presupposto che è ancora molto difficile definire con esattezza l’impatto che la contaminazione dell’aria, dell’acqua e degli alimenti di cui ci nutriamo, possono avere sul nostro organismo.

La Sturm, però, ha effettuato numerosi studi al fine di realizzare efficaci soluzioni per difendere la salute della cute e, di conseguenza, il suo splendore.

A capo della sua rinomata clinica di Dusseldorf, i suoi metodi e i suoi consigli hanno affascinato donne e uomini di tutto il mondo, diventando un importante punto di riferimento nel campo della skin care.

Interrogata sulle sue scoperte, la Dottoressa Sturm ha rilasciato diverse interviste esponendo le sue considerazioni sulla problematica inquinamento – epidermide, analizzandone possibili danni e ragionevoli soluzioni.

La pelle è l’organo più esposto del nostro corpo e funge da barriera protettiva contro gli agenti esterni. Ogni giorno, deve difenderci da tutte le tossine presenti nell’aria ed è dimostrato che esse influiscono notevolmente sull’invecchiamento cutaneo, contribuendo perfino alla formazione di alcune patologie. Anche lo smog, antagonista di ogni metropoli, può determinare disidratazione, opacità, ipersensibilità e imperfezioni del tono!

La dottoressa ha osservato l’azione degli agenti inquinanti, scoprendo che sono capaci di rompere il collagene, la principale proteina dei nostri tessuti, e di ossidare lo strato lipidico della pelle. Per questi motivi, la Sturm ha cercato di realizzare una linea di prodotti che potessero rafforzare la barriera epidermica e, allo stesso tempo, che svolgessero un ruolo sostanziale nella disinfiammazione e nella detossificazione dei tessuti, oltre che, ovviamente, nell’idratazione.

E’, perciò, essenziale porre un’attenzione particolare ai prodotti che utilizziamo!

Lozioni professionali specifiche sono un contributo fondamentale nell’azione anti age, che possono aiutare a proteggere la pelle dai fattori che influenzano negativamente salute e bellezza! Ci sono, però, molte altre accortezze che dovremmo seguire per aiutare la pelle a rimanere giovane, elastica e sana…

La Dottoressa afferma che sono diversi i fattori che possono incidere sui disagi cutanei; per esempio uno stile di vita alimentare poco sano, stress, la mancanza di sonno, un utilizzo di prodotti sbagliati per la pelle o  pratiche beauty aggressive.

La Sturm sostiene, infatti, che alcuni trattamenti come peeling o dermaroller fai da te, microneedling, o laser, possono provocare esattamente l’effetto contrario rispetto a quello sperato. Questo perchè, spogliando eccessivamente la pelle, la rendono più vulnerabile, infiammata e più incline all’invecchiamento.

Noi possiamo sicuramente aiutare questo processo dall’interno, nutrendoci di alimenti ricchi di proprietà benefiche che aiutano a combattere i radicali liberi: uva, mirtilli, cavoli, spinaci e noci… La lista è ancora lunga e sono ottimi antiossidanti naturali!

Da limitare, o evitare, invece, gli alcolici, lo zucchero e le carni lavorate!

Anche il sonno è un prezioso antidoto contro l’invecchiamento cutaneo. Ci sono molti vantaggi beauty nel dormire il giusto quantitativo di ore, senza contare il guadagno in buon umore! La duplicazione cellulare dell’epidermide e il picco di produzione della proteina del collagene, infatti, sono processi che si verificano di notte, quindi è importante dedicare tempo al buon sonno!

Care Pinelle, anche i prodotti per la cura del viso che utilizzate seguono gli stessi principi di quelli suggeriti dalla Sturm? Di solito, quanta attenzione riservate alla vostra skincare quotidiana? Io vi auguro una buona giornata e vi mando tanti baciii!

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Lascia un commento

Chiudi il menu