Wellness

Tips per combattere l'insonnia

Care Pinelle e cari Pinelli, 

In questo periodo così delicato, ci siamo messi alla prova e abbiamo cercato di sfidarci affrontando numerosi cambiamenti che non avevamo previsto.

Molte persone hanno iniziato a soffrire di disturbi del sonno, trovando forti difficoltà ad addormentarsi. La manifestazioni di queste problematiche è del tutto comprensibile, per aiutarci a prendere sonno, però, possiamo provare a seguire alcuni semplici consigli…

La Tempertura

Anche la temperatura della tua stanza può essere determinante per il tuo sonno. In una stanza troppo calda troverai davvero molte difficoltà ad addormentarti. Spesso infatti, con l’arrivo dell’estate, tante persone iniziano a soffrire di questo problema. Se non possiedi dei dispositivi che abbassano le temperature, lascia la finestra aperta durante la sera, prima di andar a dormire, per fare entrare aria fresca nella stanza!

Abitudine

Lo step più importante è instaurare un’abitudine. Prova dormire, e a impostare la sveglia, sempre alla stessa ora, anche nel weekend. Il nostro corpo, infatti, ha un orologio biologico e se gli dai delle abitudini saprà apprenderle velocemente. Un grande “no”, quindi, a maratone di serie tv all night long o a rimandare la sveglia. Imponiti degli orari e prova a fare uno sforzo, vedrai che superata la fase iniziale sarà tutto più semplice.

Diario dell'Ansia

Le giornate sono spesso ricche di impegni e, purtroppo, anche di preoccupazioni. Soprattutto quando siamo pieni di cose da fare, ci troviamo ad essere davvero soli con noi stessi solo nel momento in cui ci infiliamo a letto… E l’ansia si presenta puntuale!

Come fare? Ritagliati un momento, almeno un paio d’ore prima di andare a dormire, per fare i conti con le tue preoccupazioni e, se non hai la possibilità di condividerle con nessuno, prova a scriverle. Raccogli i tuoi pensieri e buttalì giù nero su bianco, darai alla tua mente la possibilità di respirare e non arriverai a letto con la testa colma d’ansia. Vedrai che, dando ordine ai tuoi problemi, non ti sembreranno più insormontabili. 

Alimentazione

Inutile sottolinearlo, l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale nel nostro benessere e, quindi, anche nel nostro sonno. Cerca di seguire una dieta bilanciata, evita cibi eccessivamente grassi e scegli alimenti che favoriscono il sonno come, per esempio, quelli ricchi di magnesio.

Luci blu

Ormai è risaputo, la luce dei nostri dispositivi elettronici influisce sulla nostra produzione di melatonina. E se, durante il giorno, è davvero difficile fare a meno di telefoni e tablet, almeno la sera, prima di andare a dormire, dovremmo evitare il più possibile di farne uso.

Visualizzazione

Sei a letto, ti giri e ti rigiri senza trovare sonno… Cosa fare? Insistere sul pensiero negativo del “non riesco a dormire” ti porterà solo ad accumulare nuova ansia. Piuttosto, prova a immaginare di essere in una situazione rilassante. Per esempio, pensa di essere al mare, nella spiaggia deserta di un paradiso tropicale, e visualizza con attenzione tutti i dettagli. Immergiti nella tua oasi di pace immaginando tutti i dettagli, vedrai che, piano piano, prenderai sonno.

Meditazione

In generale, un ottimo metodo per riuscire a gestire le emozioni è la meditazione. Una disciplina che associa la meditazione al movimento del corpo è lo yoga, portando grandi benefici sia a livello mentale che fisico. Dedicarsi con costanza alla meditazione, ci aiuterà a mantenere la calma anche nei momenti in cui siamo messi alla prova.

Care Pinelle e cari Pinelli, dormire meglio è possibile e, a volte, dipende tutto dalle nostre abitudini.

Buona notte, tanti baciii 🙂 

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Lascia un commento