La Pinella

la pinella

500.000 fan su Facebook: grazie a tutti!

Oggi voglio dirvi solo una parola: GRAZIEEEE!!!!

Grazie a tutti – ma proprio tutti – voi, miei cari 500.000 fan su Facebook, non so davvero come dimostrarvi la mia gratutidine. Chi l’avrebbe mai detto che sareste diventati così tanti?
Vi lascio a questo video, ringraziandovi di nuovo di cuore e stringendovi tutti in un mega abbraccio (con tanto di bacio). 🙂

(p.s. Già che siamo in tema di social network e simili vi ricordo tutti gli spazi dove potete seguirmi, se vi va su: Facebook, Twitter, YouTube, Pinterest, Google+, Instagram e Bloglovin).

FacebookTwitterGoogle+Pinterest57
64 Discussions on
“500.000 fan su Facebook: grazie a tutti!”
  • Alessia.
    spero questo possa essere un commento privato e non pubblico.
    Mi piace lo stile, più che la moda, tanto quanto cinema e libri, viaggi e persone.
    Ti scrivo una cosa precisa ma ti prego di non vederne l’aspetto critico (altrimenti non ti scriverei).
    Ho sempre combattuto il pregiudizio che limita solo le donne: o ti piace genericamente la cultura o ti piace la moda, o ti piace leggere o ti piace truccarti. O fai un lavoro e basta e non puoi cambiare o… Niente di più falso, credo tu sia d’accordo con me. Noi donne tutte lo sappiamo.
    La tua idea di blog è innovativa per la mentalità sociale italiana. Sei una star televisiva, perché fare altro, direbbero in molti?
    Io ho un passato editoriale e esperienze con il testo scritto.
    Ero curiosa di leggere il tuo blog, dopo le notizie sulla tua partecipazione a Parigi da SMC, come dire: la Marcuzzi fa sul serio…
    Non so perché io mi voglia prendere questo mal di pancia, scrivendoti e pensando che tu possa leggere, ma un blog così innovativo perché non curarlo nei testi?
    Ho visto errori di ortografia e punteggiatura e, permettimelo, un linguaggio a volte troppo blog oriented e followers friendly, insomma lo stile ridanciano di FB.
    Credo che non ti macchieresti di snobismo se proprio tu, avendo avuto questa idea molto molto forte, curassi ancora di più il linguaggio. Potrei farti degli esempi ma qui andrei fuori tema, facendo la maestra.
    La scrittura ha forza quando è appunto forte, chiara ma soprattutto corretta, non c’è verso. Hai presente la virgola tra soggetto e verbo? E’ diventata la regola su ogni quotidiano (e su ogni blog/sito).
    Non ho mai scritto a nessun personaggio famoso così d’istinto. Però appunto non voglio bloccare l’istinto.
    Se sei interessata, possiamo approfondire.
    E’ un blog unico, rafforzalo anche su questo aspetto.
    Io vivo a Torino ma vengo spesso a Roma.
    Complimenti davvero per la tua esperienza: si vede che il tuo occhio guarda verso il nord Europa…
    Carmen Cecere

    • Carmen ti ringrazio infinitamente per questo tuo commento.
      Sappi che la sorella di mia madre e’ una professoressa di italiano e sin da piccolina,insieme alle mie cuginette,e’ stata per me un esempio in tutte le cose che facevo. Guai a sbagliare un verbo in tv….c’e zia che mi guarda! Non parliamo poi della punteggiatura,una specie di ossessione.
      Ecco perché mi dispiace davvero tanto saper che ci siano cosi’ tanti errori nei miei post,faro’ piu’ attenzione.Sai qual’e il problema? Lavoro tanto,cerco di seguire i miei figli il piu’ possibile e mi dedico al blog solo di notte, quando tutti ormai dormono. Sono io a curare personalmente tutto e puo’ succedere che la stanchezza prenda il sopravvento…ti prego di scusarmi. Ti mando un bacio grande, a presto.

Leave A Comment

Your email address will not be published.