Ciao Pinelle!!!!!!

Laura Pausini è sicuramente la cantante italiana più conosciuta nel mondo: infatti è una vera star anche fuori dal nostro paese…..riceve premi prestigiosi battendo spesso colleghe del calibro di Shakira o Jennifer Lopez (che non sono proprio delle sconosciute…:D), ha milioni di fans ovunque ma, soprattutto, Laura per me è un’amica.

Ci tenevo a farvi questa premessa perché a volte non mi rendo conto di quanto sia conosciuta e amata… stando con lei, ti dimentichi della sua popolarità per quanto sia alla mano e con i piedi per terra. Ma non solo, ha la capacitá di dire e fare esattamente la cosa giusta al momento giusto, senza neanche accorgersene. Insomma, Laura non ha solo il dono della voce, ha il dono della comunicazione, dell’empatia e soprattutto di essere se stessa sempre (cosa non proprio molto comune fra gli artisti!).

Dovete sapere che ad ogni concerto di Laura a Roma, io organizzo un piccolo gruppetto di miei amici (e suoi fans accaniti) e andiamo, battaglieri, a cantare come pazzi!!! Le foto che vedete qui sotto vi raccontano la serata dell’11 dicembre, con relativo pre-show, al quale partecipa sempre anche lei.

La cosa sconvolgente è che chiacchiera con noi amabilmente e, dopo un secondo, è sul palco che canta come un portento! Io e Antonella Clerici (anche lei amica di Laura da anni) ci siamo guardate e abbiamo pensato la stessa cosa: “ma tu prima di andare in onda ce la faresti a fare foto con tutti e parlare ininterrottamente come se niente fosse?” La risposta è no…noi no!!! Ma noi siamo umane… Laura invece è bionica. Sale sul palco, canta e balla come una scatenata… parla con il pubblico come se fosse a casa sua, racconta pezzi di vita e intrattiene facendo battute da morir dal ridere… insomma, non ci si può credere… è un’intrattenitrice nata, un vero e proprio animale da palcoscenico.
E poi pensi, il concerto è finito… sarà stanca e non vedrà l’ora di buttarsi nel letto… nemmeno quello! Ci ha voluto salutare di nuovo, con in braccio la sua stupenda bimba Paola e accanto Paolo (che, oltre ad essere il suo compagno, è anche uno dei chitarristi più bravi d’Italia)… lo capite quindi che è arrivata da un altro pianetaaaa?!?

Sì, credo che questo lo sappiate già. E credo che solo questo possa spiegare il suo grande successo: non tutti hanno una voce del genere ok, ma soprattutto non tutti hanno quella grinta, non tutti hanno deciso di imparare perfettamente il portoghese,lo spagnolo,il francese e l’inglese solo per poter comunicare meglio con il proprio pubblico…….o piu’ semplicemente, non tutti hanno la voglia e la determinazione di Laura.

Ci siamo divertiti come pazzi, è stata una serata stupenda e ci tenevo a condividerla con voi pinelle e pinelli (Laura vi ha nominato anche durante il concerto…ahahaha!). Andatela a vedere se ancora non l’avete fatto. Questo per me è stato uno dei suoi concerti più belli: pulito, essenziale e molto incentrato su di lei. Mi sono davvero emozionata. Grazie Girella, ti voglio bene! 🙂

Camicia jeans: TopShop
Jeans skinny: Current Elliot
Gilet in pelle: Twelfth Street by Cynthia Vincent
Sciarpa: Faliero Sarti
Anelli: Iosseliani
Orecchino: Rossella Catapano
Borsa tracollina: Marks&Angels
Boots: Rag&Bone

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 63 commenti.

  1. avatar

    Ciao Alessia, sono Micaela la ragazza che ti ha fermato al preshow del concerto e che ti guardava le mani perchè indossavi un anello Iosselliani, brand per il quale lavoro!!
    Volevo ringraziarti perchè come promesso hai scritto di noi!! 🙂
    Un abbraccio!!

  2. avatar

    Ciao Ale, sei perfetta, sempre nel mood!

    Bella la cover dell’iphone stile indiano; dove si compra?

    Tanti auguri di buone feste!

  3. avatar

    Terrific ah concerto, ma purtroppo non poteva vedere, ma per vedere queste foto inviate sono entusiasti

Lascia un commento