Da avvocato a regina dell’e-commerce low cost: ecco la storia di Giulia. Questa è la storia di Giulia Giontella, 29 anni, che ha lasciato il suo lavoro da avvocato presso lo studio del padre per gettarsi nel mondo dell’e-commerce di fiori. Tutto nasce dal desiderio di Giulia di avere, ogni settimana, fiori freschi all’interno della propria abitazione.

Il costo di fiori freschi però, si sa, è piuttosto elevato e Giulia decide di fare una veloce ricerca su Google inserendo i termini “fiori low cost”.
La ricerca non ha portato ad alcun risultato ed ecco il primo pensiero del giovane avvocato: “me lo invento io”. Nasce così Florityfair.com il primo sito di e-commerce dedicato alla vendita di fiori a prezzi popolari e a chilometro zero.
Giulia ha personalmente studiato il modo di rendere economici i mazzi di fiori recandosi dai fioricoltori delle campagne laziali che, una volta ascoltata la sua proposta, decidono di darle fiducia.

La scelta del chilometro zero evita moltissimi passaggi e, di conseguenza, moltissimi rincari che avvengono quando si importano fiori dai paesi più caldi e fa sì che Giulia possa vendere un mazzo di fiori freschi, avvolto in carta da pane, a soli 7,50 euro.
L’attività è cresciuta e, oggi, arrivano anche i primi ordini dall’estero. Ad aiutare Giulia in questa grande impresa, ci sono 5 dipendenti più due squadre esterne che si occupano di decorazioni di giardini, terrazze e addobbi floreali per cerimonie.

Florityfair-eccomerce-15
Florityfair-eccomerce-14
Florityfair-eccomerce-13
Florityfair-eccomerce-11
Florityfair-eccomerce-09
Florityfair-eccomerce-08
Florityfair-eccomerce-07
Florityfair-eccomerce-06
Florityfair-eccomerce-04
Florityfair-eccomerce-03
Florityfair-eccomerce-01

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 11 commenti.

  1. avatar

    Mi piace tantissimo scoprire queste attività nate dal coraggio di realizzare un’idea innovativa partendo da zero e sopratutto rinunciando ad un lavoro già sicuro, Mi devo assolutamente complimentare con Giulia e le auguro il meglio.

  2. avatar

    Ciao Aleee!!Veramente una bella idea…un plauso a Giulia che ha lasciato il suo lavoro per poter trasformare la sua passione per i fiori in una vera attività,è coraggiosa e determinata!!
    Ti dico una piccola curiosità:mia mamma adora i fiori…in casa forse abbiamo più di 50 tipi di fiori veri e finti appesi ovunque…è un’appassionata da sempre!! Le consiglierò di dare un’occhiata al sito di cui hai messo il link…ne sarà sicuramente entusiasta!!
    L’esperienza al Gf cme prosegue?? Io seguo il daytime quando posso ma ho visto che stanno uscendo giàle prime dinamiche ,le prime simpatie e antipatie e anche i primi gruppi…sarà interessante vedere giovedì le prime nomination…qualche strategia sta già nascendo e sono sicuro che il Gf lo ha già notato!!
    Un abbraccio!! 🙂

  3. avatar

    Ciao Alessia!
    Mi scuso per l’offtopic ma non sapevo come contattarti…
    Ti scrivo un po’ a nome di molti affezionati del GF che avrebbero molte idee per il programma (alcune si sono rivelate molto vincenti nelle edizione estere)
    Il cast di quest’anno ha sicuramente gli elementi giusti per volare in alto ma c’è bisogno di far esplodere molte dinamiche… tralasciando le storie d’amore e sorprese dolci perchè il pubblico come per l’isola vuole vedere i concorrenti all’opera e sudarsi il montepremi!
    Se ti avanza del tempo puoi visitare i commenti con i consigli in uno dei blog televisivi più visitati.
    http://bubinoblog.altervista.org
    GRAZIE e buon lavoro! 😀

Lascia un commento