#IoRestoACasa

Pulizie di Primavera in Anticipo

Care Pinelle e Cari Pinelli,

 

Stando tutti insieme chiusi in casa è naturale che la sporcizia aumenti molto più rapidamente rispetto al solito. Vi è venuta voglia di iniziare le pulizie di primavera in anticipo?

Vi state però chiedendo quali quali sono i prodotti migliori da utilizzare e che cosa è importante non dimenticarsi di fare?

Per fortuna, per rispondere a queste domande, ci è venuto incontro l’Istituto Superiore di Sanità che ha rilasciato una piccola guida di consigli per gli ambienti chiusi!

Ricambio Dell’Aria

Un buon ricambio dell’aria è da sempre molto importante, le nostre mamme lo sapevano bene; infatti a chi non è mai successo di venir svegliato dallo spalancarsi delle finestre perché “la casa doveva arieggiare”?

Anche secondo l’Istituto Superiore di Sanità è fondamentale aprire regolarmente le finestre, consiglia però di scegliere quelle più distanti dalle strade trafficate!

 

Pulizia

Nel documento sono stati anche indicati i prodotti migliori per pulire e disinfettare i diversi ambienti di casa. L’Istituto Superiore di Sanità consiglia di utilizzare un normale disinfettante domestico o, in alternativa, prodotti con alcol al 75% (etanolo) o a base di cloro all’0,5% (candeggina), entrambi trovabili nei comuni supermercati.

Naturalmente, essendo questi prodotti particolarmente irritanti e invasivi, è importante indossare guanti e indumenti protettivi.

L’altro cosa a cui bisogna stare attenti è di non mescolare i prodotti di pulizia, in particolare quelli contenenti candeggina o ammoniaca.

Ricordatevi inoltre di arieggiare la casa durante la pulizia!

Impianti di Ventilazione

I condizionatori sono molto utili, ma allo stesso tempo possono diventare pericolosi se non puliti regolarmente.

Nei filtri, infatti, si raccolgono germi e batteri che poi vengono sparsi nell’aria che circola in  casa!

Quindi è utile pulire abitualmente le prese e le griglie di ventilazione dell’aria dei condizionatori, questo può essere fatto con un panno inumidito o con acqua e sapone o con alcol etilico al 75%.

 

Speriamo che questa piccola guida possa esservi utile; fateci sapere come state affrontando le vostre pulizie domestiche! Tanti Baci!

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Lascia un commento