E’ il maggior esponente della street art, è inglese e negli anni ha sempre saputo far parlare di sé pur restando avvolto da un alone di mistero. Stiamo parlando di Banksy che con le sue opere a sfondo satirico riguardanti politica e cultura, ha stregato il mondo intero a colpi di stencil, che ne fanno il suo marchio di fabbrica.

Come ogni artista che si rispetti, Banksy è riuscito a stupire ancora una volta. Il 22 agosto scorso a Weston-super-Mare, una località costiera del Sommerset, in Gran Bretagna, ha aperto “Dismaland” un parco divertimenti “alternativo” e molto lugubre.

Ovviamente il nome Dismaland (dal termine “dismay” che vuol dire sgomento, sconcerto) “fa il verso” al più celebre dei parchi divertimenti: Disneyland.

Qui però i colori sono dark, cupi e anche i castelli delle favole più celebri, vengono ritratti come edifici in rovina. I riferimenti alla società, alla politica attuale sono tantissimi affiancati ai personaggi Disney in una versione, ovviamente, rivisitata. Cenerentola è vittima di un incidente a bordo della sua carrozza ed è circondata da paparazzi ricordando chiaramente Lady Diana, la statua della Sirenetta è distorta e persino gli addetti al grande parco sono tutt’altro che sorridenti.

All’interno del parco è possibile ammirare diverse opere di Banksy ma anche di decine di altri artisti mondiali contemporanei. Il parco sarà aperto fino al 27 settembre e l’ingresso costa solamente tre sterline. Le prenotazioni online stanno riscuotendo un enorme successo e anche le code per chi si reca direttamente sul posto sono molto lunghe.

banksy-dismaland-damien-hirst-espo-jimmy-cauty-lush-01
dismaland-park
Banksy-1-990x662
banksys-dismaland
dismaland-di-banksy-10-701495
ss-150820-dismaland-mn-06.nbcnews-ux-1024-900.900x600

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 9 commenti.

  1. avatar

    Ammetto la mia ignoranza e sinceramente non conoscevo questa struttura. Mi piacerebbe andarci, mi sembra proprio un posto degno di nota. Hai fatto bene a parlarne. Me lo segno e spero di provvedere a colmare questa mia lacuna il prima possibile. Grazie, come si suol dire, sei sempre sul pezzo! 😉
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

  2. avatar

    Ciao Pinellona.. mi ero informata per andarci ma purtroppo non riuscirò.. ci sarei andata più che volentieri perché adoro queste cose, adoro l’arte in (quasi) ogni sua forma.
    Tu ci sei stata o ci andrai?

    Bacioni
    IsaP

  3. avatar

    ❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤ Sei una donna fantasia alessia sei un capolavoro in persona

  4. avatar

    Ciaoo Alee come va?? Io tutto bene, per me da oggi è iniziata tutta la routine per andare a scuola…
    Io questo parco non l’ho mai sentito e poi mi stupisce il prezzo per l’entrata , solamente 3 sterlinee, tu ci sei mai stata ? Alee un bacioo muy grande 😉

Lascia un commento

He’s the leading figure in street art, is English and over the years has always managed to make the news despite being shrouded in mystery. We’re talking about Banksy, whose somewhat satirical artworks about politics and culture in his trademark stencilling technique have enchanted the whole world.

Like any self respecting artist, Banksy has succeeded in surprising us all yet again. On last 22 August in Weston-super-Mare, a seaside town in Somerset, Great Britain, he opened “Dismaland”, an “alternative”, gloomy fun park.

Of course, the name Dismaland (which comes from the word “dismay”) refers to the most famous of all fun parks: Disneyland.

However the colours are dark and even the castles of the most famous fairy tales are portrayed as ruins. The references to society and to current politics are many, together with reinterpretations of Disney characters. Cinderella is the victim of a pumpkin carriage crash and is surrounded by paparazzi, clearly echoing the death of Lady Diana, the statue of the Little Mermaid is distorted and even the staff of the park is anything but cheerful.

Inside the park you can admire different works by Banksy as well as of a dozen or so by other contemporary artists. The park will be open until 27 September and admission is just three pounds. Online bookings are enjoying enormous success and those who go straight to the site can expect very long queues.

banksy-dismaland-damien-hirst-espo-jimmy-cauty-lush-01
dismaland-park
Banksy-1-990x662
banksys-dismaland
dismaland-di-banksy-10-701495
ss-150820-dismaland-mn-06.nbcnews-ux-1024-900.900x600

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Lascia un commento