Avete mai sentito parlare dei temporary store? Sicuramente vi sarà capitato di leggere in giro di questo fenomeno che si è diffuso negli ultimi anni, e che mi ha incuriosita molto.

Il temporary store è letteralmente un negozio temporaneo, che apre e chiude in tempi record (per pochi giorni, o al massimo per qualche mese) rispetto ai negozi normali. Questa “moda” arriva dagli Stati Uniti e dal Regno Unito, e anche in Italia ne abbiamo visti diversi casi, anche se per il momento non c’è stato un vero e proprio boom.

Una delle caratteristiche principali dei temporary shop, è che attirano tanto l’attenzione della gente proprio perché si tratta di qualcosa di insolito, in più vengono aperti in zone strategiche di grandi città, per cui non possono passare inosservati. La cosa positiva è che non sono degli outlet, ma propongono prodotti anche recenti, spesso nuovissimi, e chi prima arriva meglio alloggia, perché poi chiudono da un momento all’altro e gli oggetti sono in edizione limitata… quindi è molto difficile poterli acquistare altrove!
In più ciò che viene venduto di solito costa meno di quello che invece si trova nei negozi tradizionali, quindi fare shopping in un temporary store conviene se vogliamo risparmiare sui nostri acquisti. E poi trovo molto carino il fatto che hanno date di apertura e di chiusura brevi e ravvicinate, quindi sembra quasi di partecipare ad una sorta di evento… non si ha proprio l’impressione di fare il solito shopping.
Diciamo che questo fenomeno può essere una risposta alla crisi, ma può essere anche molto pericoloso… perché ci invoglia a fare shopping compulsivo 🙂
Vi è mai capitato di fare acquisti in un temporary store? Lo trovate una bella idea contro la crisi? Dai, sono curiosa di sapere cosa ne pensate!


 

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 43 commenti.

  1. avatar

    ciao!
    vi segnalo il temporary shop a Milano in zona navigli / porta genova.
    sul sito http://www.spazio13.it visualizzate gli eventi in corso!
    questa zona di milano e’ particolarmente ricca di temporary shop
    buono shopping 🙂

  2. avatar

    bellissima idea direi!
    no nn sono mai andata in un temporary shop ma mi piacerebbe molto 😉
    forse fra pochi gg verrò a Milano e ne cercò qlc 😉
    grazie x le tue sempre bellissime dritte
    cercò se ce n è qlc anche qui in veneto, o a venezia o a treviso 😉
    kiss

  3. avatar

    Stavo cercando un film da vedere stasera e mi ritrovo te ne “il mio west” ti giuro sto morendooo ahahah e’ stranissimo vedere così la mia pinella!
    Kiss kiss mary! 😉

  4. avatar

    Scusa Alessia, leggo sempre il tuo blog che mi tiene compagnia. Oggi però sto veramente male, ho chiuso una storia alla quale tenevo molto e mi sento lacerata, ho un peso sul petto costante, niente che riesca a farmi star meglio. E penso alla sofferenza di lui….e alla mia…e al fatto che purtroppo proprio non riuscivamo a stare bene insieme. Scusami se lo condivido qui sulla tua pagina, ma ho pensato che forse tu puoi capire lo stato d’animo dolorosissimo che sto provando. Pensavo che non avrei mai più provato questo dolore e invece…eccolo qui…sempre così intenso. Quando e come ne verrò fuori? Chisssà….Scusami Alessia per la deviazione…per rimanere in tema look ti posso dire che mentre scrivo indosso una felpa rosa shocking Victoria Secret’s, dei leggings Bershka e un top intimissimi….e dei calzini caldezonia….Un abbraccio Ale…mentre una lacrimuccia mi vorrebbe scendere dall’occhio…

    1. avatar

      clocly, mi permetto di scriverti solo una frase che forse ti sembrerà inappropriata ma che, vedrai, sarà così: TUTTO CIO’ CHE NON TI AMMAZZA UN GIORNO TI RAFFORZERA’…
      Tirati su!!!!

Lascia un commento