rolling_stones_coverQuando parliamo di Inghilterra subito mi vengono in mente le mie grandi passioni: Londra, la campagna inglese e il rock … Non vi ho mai raccontato quanto adori il gruppo inglese simbolo degli anni 70’.. I mitici Rolling Stones.. Non hanno bisogno di presentazioni… Amo la loro musica e soprattutto adoro il loro leader.. Mick Jagger, icona di stile, uomo carismatico, affascinante e intramontabile.. I suoi 72 anni sono portati benissimo.. La mia canzone preferita? Miss you… La canto sempre a squarciagola, mi fa venire voglia di viaggiare, e soprattutto mi riporta alla mente tanti bellissimi ricordi.. Penso al british country e al mio matrimonio con Paolo e la location che abbiamo scelto. La tenuta di Aynhoe Park, un posto meraviglioso immerso nella campagna inglese …E sapete chi adora quel posto? Jade Jagger, ed infatti anche lei, la figlia del cantante dei Rolling Stones si è sposata proprio lì!
rolling_stones_marimonio

Ma i Rolling Stones non sono solo musica..… Mick Jagger ha influenzato anche il mondo della moda! a 72 anni riesce ancora a stupire! Camicie di seta colorate, stampe floreali e pantaloni di velluto a zampa, ma anche tutto il suo stile british rivisitato in chiave rock con maglioncini in cashmere, collo a giro sotto le camicie alla coreana e pantaloni in tweed.
rolling_stones_micjkaggerDagli anni 70 in poi è riuscito a scardinare tutto quello che era moda tradizionale! È sempre stato capace di adattare ogni capo alla sua personalità ribelle e eclettica… Le sue forme esili perfette per capi skinny e poi le sue fantastiche giacche… Si vocifera che si fece confezionare un blazer in velluto da Yves Saint Laurent e che oggi molte delle sue giacche portino la firma dell’inglese Timothy Everest.

rolling_stones_mostra rolling_stones_mostra2Giovane dandy degli anni 70 il suo outfit con skinny jeans e boots alla caviglia è stato riproposto anche da stilisti come Gucci e Boglioli. E devo dire che Mick Jagger continua a ispirare anche i miei look rock: gonne di jeans, boots, gilet e smanichati in pelle.. Se amate tutto il mondo dei Rolling Stones allora non dovete perdervi la mostra Exhibitionism, fino al 4 settembre alla Saatchi Gallery di Londra. 9 gallerie tematiche con più di 500 oggetti originali tra costumi, vestiti, strumenti musicali, libri, speciali backstage e audio inediti! Una vera celebrazione della loro influenza su tutte le arti dalla musica, al cinema e naturalmente alla moda.. E anche tutte le loro collaborazioni con artisti di fama internazionale come Andy Warhol, Alexander McQueen, Prada, Dior, Ossie Clark (per citarne alcuni)…

Non vedo l’ora di partire… nella valigia i miei boots preferiti, due biglietti per la mostra, e nell’ipod la mia canzone preferita “Miss You”… Londra sto arrivando 🙂

FacebookTwitterGoogle+Pinterest0

Questo articolo ha 22 commenti.

  1. avatar

    Ciao Alessia sono tornato oggi da Madrid,io quando vado in Inghilterra soggiorno spesso nell’Hellidon Lakes un hotel fantastico,con campi da golf immensi,la sera si cena con uno spettacolo davanti meraviglioso i campi da golf e il laghetto bellissimo,posti così con le scogliere a picco sull’Oceano li ho visti in Normandia,e Dover con le sue scogliere bianche,mi mancherà fare questi viaggi meglio che non ci penso altrimenti cambio idea e non vado a Houston,già vedo la mia Gioia in qualche università lì ce ne sono di prestigiose,Rolling Stones carica pura,ma io sono un Queen,Freddie Mercury per me la voce più bella che abbia mai sentito,Brian May,Roger Taylor,John Deacon quanta giovinezza se penso che Freddie è scomparso nel 91,ciaoooo e grazie del post molto bello,io amo cantare e la musica!!!

    1. avatar

      Ciao Alessandro.. Anche i Queen sono fantastici 🙂 Baci Baci

  2. avatar

    Ciao Meravigliosa ALEEE! Adoro Londra, quanto vorrei ritornarci…? Tu stai per partire per una mini-trip? ma lunedì c’è l’#isola? Sperooo di Siii! Sono contento che tu e Paolo abbiate passato una serata romantica insieme! Che belle le foto che hai pubblicato? Oggi ho visto la copertina di Grazia sul tuo Instagram e ho comprato subito la rivista, solo per te❤️❤️

    1. avatar

      Ciao Simo… Lunedì Isola quindi rimandiamo week end a Londra. Bacioni 🙂

  3. avatar

    Ciao Ale,mi ricordo benissimo le foto del tuo matrimonio e del posto stupendo dove vi siete sposati:bellissimo! !!auguri a Paolo per ieri! Ah,venerdì scorso ė nato il nostro principino Jacopo e siamo già tutti follemente innamorati di lui.un bacione

    1. avatar

      Ciao Veronica.. Che bello 🙂 Tanti auguri e benvenuto Jacopo 🙂

  4. avatar

    “Please allow me to introduce myself….
    ….Pleased to meet you….hope you guess my name…..”
    è così che inizia una delle mie canzoni preferite, in assoluto!!!
    dimenticavo, ciao Ale!!!
    Sympathy for the devil… meravigliosa,sexy, sfrontata,ambigua super attuale come canzone, esattamente come Mick.
    ti capisco benissimo…tutto ciò che “fa” Londra è super, così come lo sono i Rolling Stones!
    Stavo prorpio pensando che mi servirebbe proprio una bella t-shirt con la tipica linguaccia rossa.Mi ci vedo con un bel paio di skinny jeans, scarpe rosse con il tacco e la maglietta,magari con quelle maniche corte un pò tagliate appena sotto la spalla, tipica anni ’70….
    concordo con te su tutto!!!
    Se vai alla mostra, ci servirà un racconto dettagliatissimo!!
    ciao ciao.
    baciotti e buo serata!!!

    1. avatar

      Ciao Saretta.. Non vedo l’ora di andare alla mostra. Certo, vi racconterò tutto 🙂

Lascia un commento