La Pinella

la pinella

Le tappe imperdibili a Parigi: la città per buongustai!

Quando penso ai viaggi che ho fatto, la mia mente vola subito agli odori dei luoghi che ho visitato e ai sapori dei piatti che ho gustato. Viaggi e cibo… la mia passione!! Ogni buon viaggiatore infatti, sa bene che esiste un legame unico tra il piacere di viaggiare e la scoperta di nuovi cibi… credo sia un modo unico per assaporare appieno la cultura del paese che ci ospita.

Per questo oggi care Pinelle ho deciso di ritornare con la mente e con il gusto ad una delle città più belle al mondo, Parigi!

Capitale indiscussa dell’eleganza e dello stile, Parigi è anche la città dei buongustai di tutto il mondo… È impossibile girare per le strade senza farsi venire il languorino in bocca… profumo di burro, pain au chocolat e baguette che arriva dalle boulangerie mi fa impazzire! 🙂

In Francia come in Italia, la cucina è una cosa seria… Diventata famosa nel mondo per la “nouvelle cuisine”, non è un caso che dal 2010 la cucina francese faccia parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco.
parigi_cover_en

Ma Parigi è anche una grande città multietnica, quindi è possibile trovare tanti tipi di cucina provenienti da ogni parte del mondo. Se volete però vivere la Ville Lumière in maniera autentica non potete non provare bistrot, brasserie, café e creperie!

Se vi trovate a Parigi, il modo migliore per iniziare la giornata, è consumare il petit dèjeuner, la tipica colazione francese a base di croissant o baguette con burro e marmellata, jus d’orange e caffè in uno dei caratteristici bistrot parigini.

Una delle mie tappe fisse è il Café de Flore, storico locale che nell’Ottocento e poi negli anni ’30 era ritrovo di letterari e romanzieri! Luogo di partenza ideale per perdersi tra le viette di Saint-Germain, quartiere bellissimo pieno di boutique e negozietti!
café de Flore

Per una colazione più leggera e light c’è invece il Café Pinson nell’Alto Marais, locale vegetariano dall’atmosfera giovane e accogliente… Qui il vero MUST è il succo energizzante detox, perfetto per una giornata intensa alla scoperta delle bellezze parigine!

12998172_632964010190548_2756542365344307766_o-2

Anche per il pranzo e la cena le scelte non mancano… Le brasserie sono come le nostre trattorie e offrono ottimo cibo a prezzi modici! Durante la mia passeggiata preferita al Mercato delle pulci di Saint-Ouen, pranzo sempre a Le Petit Navir, piccola trattoria francese. Pot-au-feu, terrines, cozze alla marinara…è veramente delizioso!

Per una cena romantica, Chez Julien è invece il posto perfetto! Questo piccolo bistrot chic si trova vicino alla Senna e la sua atmosfera ricorda la Belle Époque… e poi quella vista sulla chiesa di St-Gervais-et-St-Protais è impagabile 🙂
chetz juliene

Insomma Pinelle, Parigi è una città unica tutta da scoprire, che riempie gli occhi ma anche la pancia! Sulla mia app #LaPinella City potete trovare tanti suggerimenti e curiosità per il vostro viaggio culinario tutto parigino!

Bon appetit!!!

FacebookTwitterGoogle+Pinterest7
15 Discussions on
“Le tappe imperdibili a Parigi: la città per buongustai!”
  • Aleeee!!! Parigi è magnifica. Io adoro l’Arc de Triomphe e la Tuor Eiffel, i principali simboli della Ville Lumière. Ma anche il Louvre, che è il museo più visitato al mondo! Del cibo ho brutti ricordi. Esperienze negative, continuamente. Infatti, anche tu hai citato quasi solo cose dolci da gustare, perché per i primi e i secondi… 100 volte meglio l’ITALIA sotto questo punto di vista.
    Ieri ero al RADIO ITALIA LIVE IN PIAZZA DUOMO A MILANO, bellissimo! Non vedo l’ora del COCA COLA HAHA!!!
    Bacio😘

  • Quando sono stata a Parigi ricordo i locali “da film” coi tavolini all’aperto proprio come quello proposto da me. Devo però sottolineare che nonostante la creatività che ho riscontrato nei ristoranti, l’Italia è in questo campo imbattibile. Ma quando viaggio cerco sempre di assaggiare tutto, perché come dici tu stessa la cultura culinaria di un nuovo paese è parte integrante del posto.
    Un bacio

    • Ciao Annamaria! L’Italia rimane sempre nel mio cuore… mi piace comunque conoscere i luoghi che visito anche attraverso la cucina, il gusto è collegato ai ricordi e mi permette vi viaggiare anche con la mente! Un bacione 😘 😘

  • ALEEEEEEEEEEEE
    adoro Parigi…ne sono innamorata. adoro i piccoli bistrot e le panetterie che ci sono in tutte le vie. la trovo estremamente romantica. ogni angolo è affascinante e mi perdo nei colori e nelle rifiniture di ogni posto.
    vorrei tanto tornaci… li tutto ha un sapore diverso, come di altri tempi. magnifica… è talmente bella che è quasi come essere catapultati in un film. una vera e propria bomboniera. adoro Montmartre con i suoi artisti e le sue storie pazzesche su pittori come Picasso che hanno vissuto li e iniziato la loro carriera artistica esponendo i loro quadri ai passanti vivendo in povertà
    Parigi è amore, è cuore, è magia… è tanto bella quanto nostalgica!!
    adore sentire parlare i Francesi… il loro accento elegante e allo stesso tempo teatrale!!
    insomma Ale… non so se si è capito ma amo Parigi.
    oggi mi hai fatto venire tanta Nostalgia…. mi rivedo con la punta del naso rivolta verso l’alto mentre vedo la torre Eiffel illuminata, uno spettacolo da togliere il fiato! uno dei ricordi più belli della mia vita!
    baciiiiiiiiiii

    • Come sei romantica Stefy!!Sono contenta di averti fatto venire alla mente tanti bei ricordi!❤️ Per fortuna Parigi non è poi così lontana per ritornarci!! Un bacio grande 😘

Leave A Comment

Your email address will not be published.